Certificato sanzioni amministrative dipendenti da reato

88,00  IVA inclusa

Descrizione

E’ un certificato emesso dalla Procura delle Repubblica a favore di un Ente (esempio società sia essere commerciali che non commerciali) nella quale sono indicati i provvedimenti giudiziari che hanno colpito i preposti dell’Ente in questione  (amministratori, rappresentanti legali, procuratori, direttori tecnici). Nel nostro ordinamento infatti è stata introdotto il concetto di una “corresponsabilià” da parte degli Enti nelle condotte irregolari operati dai rappresentanti di queste imprese e così con la legge 231/2001 è stato istituito una sorta di registro dei provvedimenti giudiziari presi nei confronti di questi soggetti che hanno commesso certi reati (ovviamente non per tutti i reati) e per le quali si suppone una responsabilità indiretta dell’Ente. Facciamo degli esempi: se il l’amministratore delegato di una società corrompe un funzionario di ente per avere una commessa, anche la società per la quale lavora questo dirigente ricevendo un possibile beneficio da tale condotta è ritenuta “corresponsabile”.; altro esempio se il direttore tecnico di un impresa di costruzioni non fa rispettare le misure di sicurezza e ci scappa il “morto”; invece non può essere coinvolto l’Ente qualora questi provochi un incidente in auto ad esempio per guida in stato di ebrezza.

Ovviamente siccome l’azione penale è rivolta esclusivamente alle persone fisiche, gli Enti sono invece penalizzati sul piano di provvedimenti amministrativi che ne limitano l’operatività ad esempio la partecipazione a gare di appalto per un certo periodo di tempo

Informazioni aggiuntive

Docum. persone giuridiche

Codice Fiscale Rappresante legale, Documento Rappte legale, Visura Camerale

Soggetta ad approvazione

No

Modalità consegna

Anticipata per mail, Ritiro presso ns uffici, Spedizione

Tempi Consegna

Circa 7 giorni

Altre info

https://www.giustizia.it/cmsresources/cms/documents/modello4ITA_v24082021.pdf