Come noto l’Agenzia delle Entrate è un organo governativo con due sostanziali compiti: quello di incassare le tasse che lo stato impone hai cittadini e quello di contrastare l’evasione ovvero ridurre l’evasione o l’elusione fiscale. In tutti i paesi del mondo in linea di massima le tasse sono considerate un esproprio e quindi non bisogna meravigliarsi che ci sia una certa resistenza, tuttavia in italia il rapporto tra fisco e cittadino è particolarmente conflittuale. La ragione di questa situazione è da ricondurre alla complessità della materia fiscale, all’uso di un linguaggio tecnico-giuridico comprensibile ai soli addetti ai lavori; una congenita difficoltà degli italiani ad adattarsi alle regole e a comprenderle; una  diffidenza sull’uso appropriato che lo stato fa delle risorse; poca diffusione tra le masse del “bene collettivo” a vantaggio di un eccessivo individualismo e/o corporativismo; una quantità non trascurabile di privilegi a pochi gruppi.

Ed è proprio in questo contesto che deve muoversi l’AGENZIA delle ENTRATE che ha il compito più antipatico ed antipopolare che ci possa essere. Alla luce di questa oggettiva situazione la nostra agenzia non promette miracoli,  ma un supporto qualificato e tempestivo per rendere più semplice ciò che è oggettivamente complicato.

La lotta all'evasione e la riscossione sono la mission ma quali sono gli asset più importanti dell'Agenzia delle Entrate

L’agenzia delle Entrate ovviamente è una struttura gigantesca e ramificata in tutto il territorio con numerose competenze e di conseguenza menzionare tutti i compiti sarebbe un lavoro proibitivo; pertanto qui di seguito ci limitiamo a fornire solo le cose che hanno un maggior impatto sulla vita dei cittadini e delle impresa e che sono fondamentali per il perseguimento della mission: prevenzione, contrasto all’evasione ed incasso delle imposte.

  • Anagrafe tributaria

il registro ove sono censiti  sul piano fiscale tutti i soggetti (persone fisiche, giuridiche, Enti non commerciali); rappresenta il cuore pulsante dell’amministrazione finanziaria attraverso la quale fare previsioni e fare simulazioni sulle imposte, addebitare le imposte sulla base delle leggi emanate dallo stato centrale e/o dalla comunità Europea; scoprire errori e stanare potenziali evasori.

  • Registro del mercato immobiliare (catasto terreni e fabbricati; conservatoria; compravendita)

Un sistema gigantesco e complesso ove sono censiti milioni di immobili e di atti inerenti i trasferimenti di proprietà e/o di diritti fra contribuenti. Per un approfondimento vedi Catasto-Conservatoria – BBS Pratiche

  • Archivio delle circolari

Per quanto le leggi siano chiare non entrano mai del dettaglio; la legge stabilisce regole generali di indirizzo; sta poi ai decreti attuativi trasformare ciò che è su carta in qual cosa che è più concreto ed operativo; tale compito è affidato ai ministeri secondo le loro specifiche competenze i quali a loro volta si possono avvalere delle agenzie le quali emanano delle circolari; tuttavia mentre i decreti ministeriali hanno validità di legge le circolari dell’agenzia delle entrate sono delle disposizioni ovvero delle interpretazioni e che pertanto non hanno un vero e proprio effetto di legge ma sono delle indicazioni al quale il contribuente dovrebbe attenersi per evitare problemi; nel senso che possono anche essere impugnate. Tuttavia questo archivio rappresenta una fonde importantissima per consulente e contribuenti per capire come comportarsi a fronte di un problema.

  • Archivio degli atti

Una quantità infinita di atti sono archiviati dall’agenzia delle entrate: compravendita, locazioni, leasing, mutui, presti, appalti, successioni; atti che una volta erano prevalentemente cartacei ma che piano piano stanno per essere tutti quanti digitalizzati; ad oggi alcuni servizi sono esclusivamente telematici, altri sono ancora cartacei; ma il processo è avviato e nel giro di qualche anno la carta rimarrà nei ricordi o solo per casi eccezionali

  • Rimborsi

Indipendentemente se trattasi di un errore dell’amministrazione o del contribuente, oppure da provvedimenti di natura giudiziaria o da parte degli organi legislativi o esecutivi dello stato, l’Agenzia delle Entrate provvede a rimborsare il cliente delle imposte in eccesso. Generalmente il imborso avviene su richiesta del contribuente dopo le opportune verifiche, in altri casi automaticamente ove è previsto dalla normativa; in altri casi sotto forma di compensazione con altre imposte

  • Avvisi bonari

E’ quel documento che non vorresti mai vedere perchè quasi sempre si tratta di una richiesta di pagamento che però non è un vero e proprio titolo esecutivo; infatti l’avviso si chiama bonario perchè nei fatti anche l’amministrazione non è certa, ovvero sulla base dei suoi conti il debito risulta reale, ma non è detto ed è possibile che ci possa essere un errore che si può facilmente correggere. Ad esempio il cliente ha pagato la tassa richiesta ma ha sbagliato F24; oppure perchè un problema informatico non ha consentito di registrare presso l’anagrafe tributaria  il cambio di residenza,ecc.

  • Agevolazioni

L’Agenzia delle Entrate è sempre stato visto come un apparato dello stato volto esclusivamente a “raccogliere”, ma da qualche anno gli è stato anche conferito l’incarico di erogare le agevolazioni che lo stato concede a specifici gruppi di persone o di imprese. Tale impostazione è iniziata da diversi anni fa, ma con il COVID ha raggiunto il suo apice.

Quali servizi e/o adempimenti un cittadino può fare nei rapporti con l'Agenzia delle Entrate

La quantità di documenti e di adempimenti è infinita pertanto anche in questo caso ci limitiamo a fornire solo quelli di maggiore interesse, escludendo quelli propri del settore immobiliare per il quale si rimanda alla specifica pagina

  • Dichiarazioni redditi
  • Istanze di rimborso e di autotutela a fronte di una richiesta non corretta dell’amministrazione finanziaria
  • Correzione errori
  • Certificati (codice fiscale, partita iva, contro la doppia imposizione fiscale, regolarità fiscale)
  • Registrazione atti
  • Richiesta copie atti
  • Richiedere un agevolazione fiscale
  • Richiedere l’esenzione da un imposta
  • Denunce successione da morte
  • Nomina-Variazione di rappresentanti legali e delegati 

HAI BISOGNO DI AIUTO?

Prenotati un appuntamento oppure Contattaci!

oppure compila il form sottostante, avendo cura di indicare l’oggetto della richiesta in modo da indirizzarti correttamente sulla persona più preparata sull’argomento

    Consenso per l'invio di comunicazioni per mail, whatsapp, sms.

     Ho preso visione dell’informativa sul trattamento dei miei dati personali.
    Informativa sulla privacy

    Verifica codice di sicurezza

    captcha